Varicella ad adulti prospect

I dati sulla sicurezza e limmunogenicit non sono ancora disponibili per bambini appartenenti ad altri specifici gruppi ad elevato rischio per la patologia pneumococcica invasiva (es.La vaccinazione in gruppi ad elevato rischio deve essere valutata su base individuale.Come per tutti i vaccini iniettabili, devono essere sempre prontamente disponibili un appropriato trattamento ed una supervisione medica, nel caso si verificasse un "raro" evento anafilattico conseguente alla somministrazione del vaccino.Non sono disponibili dati che indichino se la somministrazione di un vaccino pneumococcico polisaccaridico 23-valente, in bambini inizialmente vaccinati con Prevenar e non, pu causare una reazione iporesponsiva ad altre dosi di Prevenar.Nei bambini di et superiore ai 24 mesi stata osservata, rispetto ai neonati, una pi alta incidenza di reazioni locali.Quando raccomandato, i bambini di et 24 mesi ad alto rischio, e gi inizialmente vaccinati con Prevenar, devono ricevere il vaccino pneumococcico polisaccaridico 23-valente.Questo vaccino non deve essere somministrato a lattanti o bambini affetti da trombocitopenia o da qualsiasi disordine della coagulazione che possa rappresentare controindicazione per liniezione intramuscolare, a meno che il potenziale beneficio superi, in modo evidente, il rischio della somministrazione.I bambini con una risposta immunitaria compromessa, dovuta o allimpiego di una terapia immunosoppressiva, ad un difetto genetico, ad infezione da HIV o ad altre cause, possono avere una risposta anticorpale ridotta allimmunizzazione attiva.Tali reazioni sono state nella maggior parte dei casi moderate (inferiore o uguale a 39 C) e transitorie (vedere paragrafo 4.8).Dati limitati hanno dimostrato che Prevenar induce una risposta immunologica accettabile nei lattanti con anemia a cellule falciformi con un profilo di sicurezza simile a quello osservato in gruppi non ad alto rischio (vedere paragrafo 5.1).

Per i bambini di et compresa tra 2 e 5 anni, stato adottato un programma di vaccinazione a dose unica.Prevenar non protegge dai sierotipi di Streptococcus pneumoniae diversi da quelli inclusi nel vaccino, n da altri micro-organismi che causano patologia invasiva o otite media.Lintervallo tra il vaccino pneumococcico coniugato (Prevenar) ed il vaccino pneumococcico polisaccaridico 23-valente non deve essere inferiore alle 8 settimane.Qualora Prevenar sia somministrato in concomitanza ai vaccini esavalenti (DTa P/Hib(PRP-T)/IPV/Hep B), il medico deve essere consapevole che i dati derivanti da studi clinici indicano che la frequenza di reazioni febbrili risulta pi elevata in confronto a quella che si verifica a seguito di somministrazione dei vaccini esavalenti da soli.Poich il beneficio della vaccinazione in questo gruppo di neonati "elevato", la vaccinazione non deve essere sospesa o posticipata.


neosavilame      
Luso del vaccino pneumococcico coniugato non sostituisce luso del vaccino pneumococcico polisaccaridico 23-valente nei bambini di et 24 mesi con malattie che li rendono a pi elevato rischio per la patologia invasiva dovuta a Streptococcus pneumoniae (quali anemia a cellule falciformi, asplenia, infezione da HIV, malattie croniche oppure soggetti immunocompromessi).